Tag Archive : 2015

tonno

Tonno Mareblu: così gustoso da aggiudicarsi il premio “sapore dell’anno 2015”

Tonno Mareblu logo

Per il secondo anno consecutivo Mareblu si aggiudica il premio “Sapore dell’anno”

Un tonno sempre più buono: anche quest’anno Mareblu, seconda azienda nel settore delle conserve ittiche, si aggiudica il premio “Sapore dell’anno”. Un riconoscimento di valore per la business unit italiana del Gruppo TUF – Thai Union Frozen- che da diversi anni ha scelto di puntare sull’innovazione per garantire prodotti di qualità.

Il premio “Sapore dell’anno” è attribuito ogni anno dall’omonima organizzazione indipendente che certifica i prodotti di ottimo sapore testati e approvati direttamente dai consumatori attraverso test blind realizzati in laboratori indipendenti specializzati in analisi sensoriali.

Il tonno offerto da Mareblu è oggi ancora più gustoso, compatto e tenero. Questa straordinaria bontà è frutto dell’innovazione del suo processo produttivo e risultato di un progetto internazionale iniziato nel 2013 che ha coinvolto più dipartimenti e business unit della multinazionale thailandese.

Mareblu TonnoDa sempre Mareblu utilizza solo tonni di prima scelta della varietà “Pinne gialle”, pescati in mari limpidi e lavorati direttamente sul luogo di pesca con la massima cura ed expertise, aggiungendo solo ingredienti essenziali: il tonno viene cotto a vapore, ripulito a mano e confezionato con olio d’oliva e un pizzico di sale.

Mareblu da sempre porta in tavola il gusto, la freschezza e la naturale ricchezza nutrizionale del pesce, da oggi con una garanzia di qualità in più per il consumatore, grazie al riconoscimento “Sapore dell’anno 2015”.

Il logo “Sapore dell’anno 2015” è presente su tutte le confezioni di tonno all’olio d’oliva Mareblu (sia sul formato standard che sui multipack).

frutta acqua

SanFruit Sant’Anna sul podio dei Brands Award 2015

loghi sant'anna

SanFruit Sant’Anna, il nettare di frutta in Acqua Sant’Anna, si aggiudica il secondo posto nella categoria Bevande ai Brands Award 2015, il premio promosso e organizzato da GdoWeek e Mark Up, con il patrocinio di GS1 Italy, che ogni anno mette a confronto le migliori marche del mercato italiano.

Brands Award, giunto quest’anno alla sedicesima edizione, premia le migliori performance annue di marca nei beni di largo consumo attraverso criteri oggettivi e riscontrabili che considerano le scelte del consumatore (misurate dalle vendite nella grande distribuzione organizzata), il giudizio degli esperti della distribuzione e l’analisi delle performance sui social media.

SanFruit AlbicoccaSanFruit Sant’Anna ha raggiunto la vetta della classifica, posizionandosi al secondo posto davanti a importanti brands multinazionali. A SanFruit Sant’Anna viene riconociuta la versatilità di una bevenda adatta a molteplici occasioni e momenti di consumo: dal break di metà mattina alla merenda del pomeriggio, dal relax dopo l’attività fisica alla pausa durante lo studio. Inoltre il formato bicchierino, grande innovazione di packaging, unico nel settore, si presta sia al consumo domestico sia all’utilizzo outdoor, supportando così la versatilità di consumo.

Sempre nella categoria Bevande dei Brands Award 2015 spicca in vetta alla classifica un altro best seller del Gruppo Acqua Sant’Anna Fonti di Vinadio: l’Acqua Sant’Anna Naturale, che si aggiudica il quarto posto, prima acqua della categoria, grazie alle sue eccezionali qualità organolettiche.

Questo riconoscimento è un segnale in più che premia la grande dinamicità del Gruppo Sant’Anna Fonti di Vinadio. L’azienda infatti, già leader del settore acque minerali con il marchio Sant’Anna, ha investito nella diversificazione dapprima con SanThè, vero infuso di the in acqua Sant’Anna, a cui si è aggiunto SanFruit, succo e polpa di frutta in acqua Sant’Anna. L’Azienda è così diventata il terzo gruppo del settore beverage e, a meno di vent’anni dalla sua fondazione, è entrata nella top 25 nazionale delle maggiori aziende del food & beverage.

Cake Festival logo

Un dolcissimo autunno con la 6° Edizione del Cake Festival

silovoglio logo

Per la prima volta nel centro di Milano, nella prestigiosa zona Totona, arriva con la sua 6° edizione, il primo festival in Italia dedicato al mondo del Cake Design, della Pasticceria e della Cioccolateria.

Giunto alla 6° edizione, il Cake Festival aprirà le sue porte venerdì 16 ottobre per la prima volta in città, presso il rinomato Super Studio di via Tortona di Milano, quartiergenerale di eventi di tendenza, moda e design.

Organizzata da Silovoglio Events, la manifestazione vuole dare risalto e attenzione al mondo della pasticcerateria, del cake design e della gelateria italiana ed internazionale, da sempre capaci di legare tradizione ed l’innovazione.

Arte, abilità, tecnologia, artigianalità, ma sopratutto dolcezza e bontà, queste sono le parole chiave dell’evento.

Cake Festival quest’anno sarà diviso in 3 padiglioni: cake design, pasticceria e cioccolateria ed infine gelateria, ciascuno dei quali avrà competition, dimostrazioni, workshop, laboratori ed esposizioni.

Non mancherà l’Area kids dove ci saranno laboratori e giochi a tema.

Tanti saranno gli ospiti ed i partner d’eccezione: dalle note pasticcerie italiane, alle gelaterie più premiate, agli chef e prestigiosi pasticceri italiani ed internazionali.

Novità di quest’anno, i Cake Festival Awards: riconoscimenti assegnati da una giuria popolare per le capacità e per le creazioni che tutti i giorni vediamo sui social, in foto o nei blog.

I numeri del festival nelle passate edizioni: Il successo del festival in questi anni è dimostrato dagli oltre 13.000 visitatori e dai quasi 2.000 partecipanti attivi dell’edizione 2014, e dagli oltre 9000 della prima edizione romana del Cake Festival, lo scorso giugno.

cake festival 2015

aquafitness days

2-5 Luglio: DimmidiSì agli Aquafitness Days, il più grande evento acquatico d’Europa

Aquafitness Days dimmidisì frullato tropicaleMangiare frutta e verdura aiuta a costruire il proprio benessere. È questo il messaggio che DimmidiSì lancia partecipando al più grande evento acquatico d’Europa.

Gli Aquafitness Days, in scena dal 2 al 5 luglio a Campi Bisenzio (FI), sono un must per gli sportivi che amano il fitness in acqua e che quest’anno si danno appuntamento per partecipare agli oltre 60 masterclass e ai numerosi workshop divertenti e innovativi in programma.

Anche DimmidiSì sarà presente all’evento dove conquisterà i partecipanti con la degustazione dei suoi frullati freschissimi, ideali per ritrovare le energie in modo naturale e gustoso dopo una sessione in acqua.

Sport e frutta da bere by DimmidiSì, quale cocktail migliore per vivere la bellissima estate appena cominciata?

food truck festival

3-5 luglio – Roma Food Truck Fest: le migliori cucine su ruota arrivano nella Capitale

 

logo food truck festIl cibo, di qualità, su ruota: veloce da consumare e in modalità ‘street’. E’ questa la formula che animerà il Roma Food Truck Fest, promosso da Vinòforum e in programma dal 3 al 5 luglio presso i giardini del Lungotevere Maresciallo Diaz (Farnesina).

Una tre giorni ‘free entry’ per un Festival del cibo di strada che vedrà la partecipazione di 24 tra le migliori cucine su ruota di tutta Italia. A bordo di risto-furgoni ci si potrà imbattere dal fritto della Tuscia alla Puccia salentina, passando per un cult dello street food romano come pizza e mortazza, solo per citare alcuni esempi.

Il Roma Food Truck Fest offrirà la possibilità di conoscere da vicino le cucine più gustose: sarà un vero e proprio viaggio in lungo e in largo per l’Italia alla continua ricerca dei sapori, dedicato a chi vive il cibo come piacere e passione.

Ad accogliere i visitatori le aree ristoro allestite da Phom biodesign & progettazione, un’officina che punta sulla filosofia della sostenibilità ambientale e della cultura del riciclo. Non mancherà una zona riservata al beverage, dove si potranno degustare birre artigianali di primissima qualità.

Tra le cucine su ruota che parteciperanno al Roma Food Truck Fest ci sono: Gricia road, Beefry, Ape fritto, T-burger station the truck, La Frittoria, La Casa del tartufo di Acqualagna, La Panella, L’Appetito polpetteria su tre ruote, Zibo cuochi itineranti, Fuori di mente, Streat Food Civitavecchia, Norcinape, Moto Grill Guzzi, Fritto dorato, Agriturismo viaggiante, L’Antica farinata, Migliori olive all’ascolana, La Salentuccia e Pizza&mortazza.

Abbiamo deciso di promuovere il Roma Food Truck Fest per dare a tutti la possibilità di accostarsi al cibo in modo consapevole e all’insegna del buon gusto, con un giusto mix tra divertimento e ricerca dei sapori”, dichiara l’organizzatore e patron della manifestazione, Emiliano De Venuti.

COLPO D’OCCHIO SU ROMA FOOD TRUCK FEST

Organizzazione: Vinòforum Eventi srl
Date: 3-5 luglio, ingresso libero
orari: da venerdì a domenica dalle 17.00 alle 02.00
Organizzatore: Emiliano De Venuti
Info: info@vinoforum.it; web: www.romafoodtruckfest.it

Tonno Mareblu: così gustoso da aggiudicarsi il premio "sapore dell'anno 2015" 1

Coca Cola Summer Festival: #daiunbacio alla canzone dell’estate 2015

Coca Cola Summer Festival 2015Al via questa sera il Coca Cola Summer Festival (#daiunbacio) che porterà sul podio quello che diventerà il tormentone dell’estate 2015.

In programma alle ore 20, il primo appuntamento vedrà l’esibizione di big e giovani della musica davanti al pubblico di Piazza del Popolo e di tutta Italia, poiché le quattro puntate saranno trasmesse in prima serata su Canale 5 e, in contemporanea, su RTL 102.5, radio ufficiale della kermesse.

A presentare la maratona dei quattro giorni (da stasera fino a domenica) ci saranno Alessia Marcuzzi, Angelo Baiguini e Rudy Zerbi.

GLI ARTISTI CHE SI ESIBIRANNO QUESTA SERA

Questi i nomi dei “big” che si sfideranno questa sera al Coca Cola Summer Festival 2015: Fedez, J-Ax, The Kolors, Francesco Renga, Antonello Venditti, Irene Grandi, Nek, Lorenzo Fragola, Malika Ayane, Emma Alvaro Soler, Baby K ft. Giusy Ferreri, Bianca Atzei & Alex Britti, Dear Jack, Dolcenera, Klingande, Levante, Francesco Sarcina, Francesca Michielin e Mario Biondi.

Tra i “giovani“, invece, figurano Ada Reina, Canova, Matthew Lee e Benji & Fede, Il Pagante, Giaime.

I NOMI CONFERMATI PER I PROSSIMI GIORNI

Per i prossimi giorni, gli artisti in gara già confermati sono Marracash, Elisa, Francesco De Gregori, Francesco Renga, Marco Carta, Briga, Fiorella Mannoia, Loredana Bertè, Marco Mengoni, Fedez, J-Ax, Malika Ayane, Madcon, Jack Savoretti, Annalisa, Caro Emerald, Emis Killa, Giovanni Caccamo, Chiara, Feder ft. Lyse, Lorenzo Fragola, Gianna Nannini, Gianluca Grignani, Gué Pequeno, Deborah Iurato, Fabrizio Moro, Neffa, Nesli, Enrico Nigiotti, Petite Meller, Raige, Santa Margaret, Valerio Scanu, Serebro, Paolo Simoni, Anna Tatangelo, Paola Turci, Mans Zelmerlow.

REGOLAMENTO E MODALITA’ DI VOTAZIONE DEL COCA COLA SUMMER FESTIVAL

Il regolamento prevede che, per la sfida dei giovani, il vincitore sia uno e venga votato dai big ospiti.
Per quanto concerne, invece, i big, nel corso di ogni serata verrà stilata una classifica dei 5 brani più votati attraverso il sito di Radio Rtl 102.5 e ci sarà un vincitore per ogni serata.
Al termine delle quattro puntate, verrà decretata la canzone dell’estate 2015.

 

 

Logo olio dante oleifici mataluni

Festival dei sapori del Mediterraneo: Olio Dante nella nazionale italiana del gusto

Olio Dante logo

FESTIVAL DEI SAPORI DEL MEDITERRANEO,
OLIO DANTE NELLA NAZIONALE ITALIANA DEL GUSTO

Nella manifestazione internazionale in Tunisia, il Sommo Poeta e lo chef Massimo Biale rappresenteranno l’Italia

Olio Dante e lo chef Massimo Biale vestono il grembiule della Nazionale italiana al Festival dei Sapori Mediterranei di Biserta (Tunisia), in programma dall’11 al 14 giugno.

Scelto dalla Conservatoria delle Cucine Mediterranee di Torino come il cuoco che avrebbe rappresentato l’Italia nella manifestazione internazionale, l’Executive Chef dell’Aeronautica Militare, Massimo Biale, incarnerà lo spirito della tradizione culinaria italiana, attraverso l’esecuzione di alcune tra le ricette più significative del Belpaese, condite con l’Olio Extravergine Dante “100% Italiano”.

Il festival ha come protagonisti 11 chef di altrettanti Paesi del Mediterraneo, che si sfidano in una amichevole kermesse sul piatto tipico della propria nazione: una “maratona gastronomica”, dunque, in cui sono previsti circa 3000 degustatori al giorno.

Si rafforza, dunque, la collaborazione tra lo chef Biale e Olio Dante, già insieme ai Campionati Mondiali della Pizza, svolti a Parma nel maggio scorso.

Chef Biale - Olio Dante

MASSIMO BIALE dal 2013 è lo Chef dello Stato Maggiore dell’Aeronautica, occupandosi anche della formazione dei cuochi per le missioni estere e dei banchetti di alta rappresentanza. Chiamato per consulenze e dimostrazioni in diversi Paesi esteri, è inoltre lo Chef di Food Allergy Italia e Maitre Rotisseur della “Chaine des Rotisseur”.

Lo scorso marzo è stato insignito del “Collegio Cocorum”, massima onorificenza della Federazione Italiana Cuochi. Inoltre, è tra i giurati di “Masterchef Pizza” ed è stato ospite a “Tuttofood 2015” nell’agorà “Gluten Free Sensitivity”.

Logo olio dante oleifici mataluniGLI OLEIFICI MATALUNI – OLIO DANTE S.P.A., nati nel 1935 a Montesarchio (Benevento) da un piccolo frantoio a dimensione artigianale, oggi rappresentano uno tra i più rilevanti complessi agroindustriali oleari al mondo.
Sono proprietari delle più importanti etichette storiche italiane – tra cui Olio Dante, Olita, Topazio, OiO, GiCo, Lupi e Vero – e producono in private label oli per aziende leader della Grande Distribuzione Organizzata.
Sviluppano al proprio interno l’intero processo produttivo: frantoio; raffinazione; imbottigliamento in confezioni di vetro, PET e latta; produzione di bottiglie in PET, tappi, imballaggi ed etichette.
Il moderno stabilimento degli Oleifici Mataluni – Olio Dante SpA è dotato di impianto di trigenerazione e fotovoltaico, di un laboratorio specializzato nel Controllo Qualità e del Criol – Centro di ricerca per materie olearie e packaging innovativo, riconosciuto nel 2010 dal Miur e convenzionato con diverse università italiane.

CICAP - Cena Magica 2015

CICAP – Cena Magica 2015: una serata all’insegna del mistero

CICAP - Cena Magica 2015

Siete appassionati di magia e misteri irrisolti? Acuti investigatori che amano scavare a fondo e trovare una spiegazione scientifica dietro fenomeni apparentemente inspiegabili? Allora non prendete impegni per Sabato 27 Giugno, perché Cena Magica 2015 con CICAP è l’evento che fa per voi.

LOCATIONOrganizzata dal CICAP (Comitato Italiano per il Controllo delle Affermazioni sulle Pseudoscienze), la nota organizzazione educativa nata nel 1989 per promuovere un’indagine scientifica e critica sul paranormale, la cena si svolgerà presso il ristorante Swimland Cafe (c/o Campus Aquae) di Pavia (Zona Cravino), Strada Cascinazza, 29 – 27100.

UN DELIZIA PER IL PALATO E LA MENTEUna serata dedicata a tutti coloro che amano perdersi nel mistero, lasciandosi trasportare ma non travolgere, per mantenere sempre un occhio critico e vigile su ciò che si osserva: l’occhio della scienza.
Con la partecipazione dei soci effettivi del CICAP e di prestigiatori d’eccezione, come Nicolas D’Amore, Zadig e Lorenzo Paletti,  l’intrattenimanto sarà accompagnato da un gustoso menù per grandi (€30) e piccini (da 3 a 8 anni €15), disponibile anche nella variante vegetariana.

IL MENU’
Antipasto
Crudo di S. Daniele con melone
Bocconcini di bufala campana con pomodori cuore di bue
Sformatino con verdure croccanti e scamorza
Primo
Trofie al pesto Ligure con pomodorini e gamberi
Secondo
Magatello di vitellone con rucola e grana
Contorno
Patate al forno
Dessert
Panna cotta con coulis alla fragola

MENU’ BIMBI
Primo
Pasta con pomodoro e basilico e/o al pesto
Secondo
Cotoletta alla milanese con patatine fritte
Dessert
Gelato

Bibite adulti/bambini: acqua, coca-cola, aranciata, thè freddo
Vino: 1 calice a persona
Caffè

Prenotazione OBBLIGATORIA esclusivamente mediante modulo dedicato entro il 19 giugno 2015.

CICAP logo

Per info o esigenze particolari: cenamagicacicap@gmail.com

Aria di Friuli Venezia Giulia 2015

Aria di Friuli Venezia Giulia: un calendario ricco di eventi per lo storico appuntamento enogastronomico e culturale

Il Consorzio del Prosciutto di San DanieleTurismoFVGRegione Friuli Venezia Giulia presentano “Aria di Friuli Venezia Giulia”, l’appuntamento enogastronomico e culturale che si terrà dal 26 al 29 giugno 2015, e avrà in San Daniele del Friuli il suo centro, cui saranno collegati altri 12 comuni.

Nell’anno dell’Esposizione Universale 2015, nel progetto ‘Dall’Expo ai Territori’ iniziativa promossa dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri e dalla Conferenza delle Regioni per far conoscere da vicino le eccellenze agroalimentari, culturali e artistiche italiane, “Aria di Friuli Venezia Giulia” sarà un viaggio esperienziale alla scoperta dei luoghi di produzione del prosciutto di San Daniele, del patrimonio culturale e paesaggistico, delle tradizioni della regione Friuli Venezia Giulia.
Il clima, i sapori, l’arte e la storia, lo stile di vita e la cultura, la convivialità e l’ospitalità sono le parole chiave su cui è costruito il racconto di eccellenza del prosciutto di San Daniele. Il rapporto a doppio filo che lega questo prodotto tipico con il suo territorio è radicato in un ecosistema ambientale e climatico che è unico che irripetibile.
Cavalcando i temi cruciali di Expo 2015 in tema di nutrizione e sicurezza alimentare che portano al confronto su un’alimentazione corretta e sana, sul consumo sostenibile di prodotti che arrivino da luoghi e tradizioni di lavorazione rispettose che ne assecondano le biodiversità, Aria di Friuli Venezia Giulia racconta i valori della regione attraverso momenti di condivisione e di festa, grazie a incontri, eventi e spettacoli tutti da vivere nel proprio territorio.

Aria di Friuli Venezia Giulia: la storia e i numeri

Aria di Friuli Venezia Giulia

San Daniele del Friuli, 30/06/2014 – Aria di Festa – Colore – Foto Ranieri Furlan/Phocus Agency © 2014

Aria di Friuli Venezia Giulia origina da Aria di Festa, storica festa del prosciutto di San Daniele che si svolge da oltre trent’anni e di grande richiamo per il pubblico: una quattro giorni di sapori, musica, eventi e spettacoli per vivere la cittadina e il suo Prosciutto DOP.

L’edizione 2015 amplia i percorsi artistico-culturali, mescolando il linguaggio della musica con quello della letteratura e dell’enogastronomia e creando un nuovo racconto del territorio che possa offrire al pubblico uno spaccato del patrimonio regionale. Nei quattro giorni di kermesse dell’edizione 2014, Aria di Festa ha registrato più di 150 mila visitatori di cui 60 mila provenienti da Austria e Germania (+10% le presenze rispetto al 2013). Sono state tagliate oltre 2 milioni di fette di Prosciutto, rilevando un +20% dei consumi di San Daniele durante la manifestazione rispetto al 2013. Le visite guidate ai prosciuttifici sono state più di 8 mila, ai corsi e alle degustazioni hanno partecipato oltre mille persone.

Il programma

Aria di Friuli Venezia Giulia a San Daniele del Friuli manterrà la stessa formula di successo di Aria di Festa, trasformando il centro storico cittadino in una grande sala di degustazione, con un’enoteca dei migliori vini regionali, e aprendo ai visitatori le porte dei prosciuttifici per accompagnarli in visite guidate che consentano loro di entrare in contatto diretto con gli unici luoghi dove avviene la produzione di questa eccellenza italiana, assaporandone le peculiarità con tutti i sensi.
In un anno cruciale come quello di Expo, Aria di Friuli Venezia Giulia acquista un respiro internazionale, capace di attrarre turismo anche dall’estero e di dialogare con diverse fasce di pubblico e diverse generazioni. Un bacino sempre più vasto di pubblico potrà così apprezzare le potenzialità e le ricchezze di questa regione. Il concerto del celebre cantautore statunitense Bob Dylan, che si terrà a San Daniele del Friuli il 27 giugno come prima tappa del suo tour italiano, rappresenta bene lo spirito della festa. Al cartellone si aggiungono anche: il 26 giugno Vinicio Capossela in concerto “Nel paese dei coppoloni still alive”, evento musicale studiato appositamente per la manifestazione che si esibirà insieme con La Banda della Posta, Cicc’ Bennett, i Cumversazionevoli e altri ospiti; domenica 28 giugno sarà la volta del concerto di Caparezza in “Museica Tour” (biglietti in vendita nel circuito Ticketone). Per il pubblico più giovane, venerdì 26 in piazza Duomo il concerto gratuito di Lodovica Comello, originaria di San Daniele, che interpreta Francesca in “Violetta”, celebre serie tv di successo mondiale.

Oltre ai grandi artisti in concerto presso lo stadio Zanussi, Aria di Friuli Venezia Giulia sarà animata da altri eventi di intrattenimento musicale in diversi luoghi della cittadina, un contest di band emergenti, Piergiorgio Odifreddi, Paolo Crepet, Corrado Augias, Gad Lerner, Alessandro Baricco, Niccolò Ammaniti, Philippe Daverio, Valerio Massimo Manfredi, Mauro Corona, esponenti di rilievo del mondo della cultura e dello spettacolo come Katia Ricciarelli, Carla Fracci, Ale & Franz e Stefano Accorsi, nel nuovo padiglione che verrà dedicato agli incontri col pubblico, oltre al potenziamento del cartellone degli esperti per le degustazioni di Prosciutto di San Daniele, dei grandi bianchi friulani e degli altri prodotti gastronomici di maggior rilievo nella regione, degli abbinamenti ad alcune delle migliori birre bavaresi e di alcuni prodotti tipici della panificazione italiana.
Non mancheranno altre novità! Itinerari turistici a piedi o in biciletta, degustazioni guidate e gratuite alla scoperta dei segreti del San Daniele con assaggi, ‘istruzioni per l’uso’ e un ciclo di mini corsi di cucina a cura de La Scuola de La Cucina Italiana, previa prenotazione via e-mail.

Aria di Friuli Venezia Giulia

San Daniele, – Aria di Festa 2008 – Foto Elia Falaschi_Phocus Agency © 2008

L’offerta gastronomica verrà affiancata da quella enologica coordinata da ERSA (Agenzia Regionale per lo Sviluppo Rurale) tracciata da un percorso di degustazione al calice e alcuni laboratori tematici. In una passeggiata, che si snoda nel centro della città, si potranno assaggiare i grandissimi vini regionali e per percorrere idealmente la “filiera lunga del vino” che vanta eccellenze in tutte le fasi di produzione: a partire dalle barbatelle fino alla tradizionale arte del distillare le grappe, passando per gli aceti e i prodotti tipici realizzati mediante processi di macerazione e fermentazione in vinaccia.

A completare l’offerta culturale della manifestazione, sarà organizzata l’iniziativa “Lucifer – E quindi, uscimmo a riveder le stelle”, installazione di 21 opere d’arte realizzate da creativi del territorio e distribuite in spazi aperti privati e pubblici come cortili, giardini, parchi, situati nel percorso che si snoda lungo il Colle di San Daniele (in mostra fino alla fine di settembre). Dedicato a Dante Alighieri ed al Dante Guarneriano, codice gelosamente custodito nella Biblioteca Guarneriana di San Daniele, il progetto “Lucifer – E quindi, uscimmo a riveder le stelle” prevede una proposta di realizzazione di un’opera da parte degli artisti coinvolti, a reinterpretazione dei XXXIV Canti dell’Inferno.

San Daniele e gli altri comuni coinvolti

Aria di Friuli Venezia Giulia avrà come fulcro il comune di San Daniele del Friuli attorno al quale ruoteranno le attività di altri 12 comuni come Gemona del Friuli, Ragogna, Fagagna, Udine, Spilimbergo, Codroipo, San Giorgio della Richinvelda, Valvasone-Arzene, Maniago, Corno di Rosazzo, Cividale del Friuli e Aquileia (entrambe patrimonio dell’Unesco).

San Daniele vista Aria di Friuli Venezia Giulia

Aria di Friuli Venezia Giulia è un appuntamento pensato per valorizzare le risorse del territorio e la cultura delle comunità locali di un’area, meno nota al grande turismo, che include la fascia collinare tra le Prealpi Carniche e Giulie e il mare Adriatico. In un paesaggio che alterna scorci incantevoli a piccole città ricche di gioielli d’arte. si trovano comuni affini e accomunati da forti peculiarità enogastronomiche e culturali, tutte ancora da far apprezzare. Il Friuli Venezia Giulia propone i suoi sapori e le sue bellezze più raffinate: ognuno dei comuni ospiterà attrattive culturali ed enogastronomiche. Inoltre sarà presente una guida turistica che racconterà il territorio dal punto di vista paesaggistico, artistico e della tradizione vinicolo-culinaria. I comuni saranno connessi al centro del festival con dei mini bus dedicati.

LA MUSICA

Venerdì 26 giugno

Vinicio Capossela
ore 22.00
Dove: Stadio Zanussi – San Daniele del Friuli (UD)
Biglietti in vendita nel circuito TicketOne

Lodovica Comello
Ore 20.30
Dove: in piazza Duomo

Sabato 27 giugno

Bob Dylan
Ore 21.30
Dove: Stadio Zanussi
Biglietti in vendita nel circuito TicketOne

Domenica 28 giugno

Caparezza
ore 22.00
Dove: Stadio Zanussi
Biglietti in vendita nel circuito TicketOne

Per il Progetto Giovani, in tutte le giornate di Aria di Friuli Venezia Giulia saranno allestiti 3 palchi dislocati in città, dedicati all’esibizione di band o cantautori folk e rock emergenti, che abbiano almeno un album di brani inediti e che suoneranno sui palchi Off della manifestazione.

 

CULTURA E SPETTACOLI

Sabato 27 giugno

Paolo Crepet
Ore 12.00
Dove: piazzale Mareschi

Corrado Augias
Ore 14.00
Dove: piazzale Mareschi

Stefano Accorsi
Ore 15.30
Dove: piazzale Mareschi

Vinicio Capossela
Ore 17.00
Dove: piazzale Mareschi

Katia Ricciarelli
Ore 18.30
Dove: piazzale Mareschi

Alessandro Baricco
Ore 18.30
Dove: piazza Duomo

Gad Lerner
Ore 16.00
Dove: Parco del Castello – Lounge

Piergiorgio Odifreddi
Ore 17.30
Dove: Parco del Castello – Lounge

Domenica 28 giugno

Philippe Daverio
Ore 12.00
Dove: piazzale Mareschi

Valerio Massimo Manfredi
Ore 14.00
Dove: piazzale Mareschi

Carla Fracci
Ore 15.30
Dove: piazzale Mareschi

Mauro Corona
Ore 17.00
Dove: piazzale Mareschi

Niccolò Ammaniti
Ore 18.30
Dove: piazzale Mareschi

Lunedì 29 giugno

Ale&Franz
Ore 19.00
Dove: piazza Duomo

Aria di Friuli Venezia Giulia: orari di apertura
venerdì e lunedì, dalle ore 18.00 alle ore 24.00
sabato e domenica, dalle ore 10.00 alle ore 24.00

 

TurismoFVG

Il Friuli Venezia Giulia è una destinazione originale e completa, al centro del rinnovato contesto europeo. TurismoFVG, Ente funzionale della Regione Friuli Venezia Giulia, ha il compito di sviluppare il sistema turistico regionale fornendo le linee guida e collaborando con tutti i soggetti attivi, per dare coerenza alla promozione e incrementare le risorse. E’ una Destination management organization che persegue i suoi obiettivi pianificando e organizzando l’offerta attraverso prodotti turistici specifici.

Gli strumenti

Progettazione territoriale e piani di qualità, pubblicità, informazione ai media, fiere, web, ricerche e analisi di mercato, formazione, un’ampia gamma di prodotti editoriali e un’accoglienza coordinata sono solo alcuni degli strumenti di TurismoFVG, grazie a cui la promo-commercializzazione assume una concreta rilevanza.
Il web è un canale fondamentale attraverso cui TurismoFVG attua la sua strategia. Per offrire la massima interattività e nconoscenza. E far scegliere una vacanza su misura.

canali social:
www.facebook.com/friuliveneziagiulia.turismo
www.facebook.com/FriaulItalienUrlaub
twitter.com/fvglive
instagram.com/fvglive/ usare #FVGlive per permetterci repost foto
www.youtube.com/user/FVGlive
www.golivefvg.com

Consorzio del Prosciutto di San Daniele

Aria di festa prosciutto dan daniele

San Daniele del Friuli – ARIA DI FESTA 2013 – Corso di cucina – Foto Ranieri Furlan/Phocus Agency © 2013

Costituito nel 1961, il Consorzio del Prosciutto di San Daniele detiene il Disciplinare di Produzione, vigila sulla sua corretta applicazione, protegge, tutela e promuove il marchio ‘Prosciutto di San Daniele’. Il prosciutto di San Daniele è un prodotto a denominazione di origine protetta – DOP, un alimento naturale, assolutamente privo di additivi o conservanti, che viene prodotto dalle 31 aziende aderenti al Consorzio, localizzate solo ed esclusivamente a San Daniele del Friuli (Udine). Il particolare ambiente geografico che include fattori climatici e umani, determina le caratteristiche naturali, uniche e irripetibili del Prosciutto di San Daniele.

Canali social:
www.prosciuttosandaniele.it
www.facebook.com/sandanieledop
twitter.com/SanDanieleDOP
www.pinterest.com/sandanieledop/
www.youtube.com/user/SanDanieleDOP

 

Marsala tra arte e musica

31 Maggio: Marsala tra Arte e Musica – Cantine Pellegrino

Cantine Pellegrino per Cantine Aperte 2015

Marsala tra Arte e Musica

Domenica 31 maggio 2015 – Lungo mare Salinella Marsala

Marsala tra arte e musica

Marsala tra Arte e Musica è il nuovo evento organizzato in occasione di Cantine Aperte 2015. Degustazioni di marsala e vintage cocktail, assaggi di specialità gastronomiche, visita alla Cantina, estemporanee di pittura, mostre di fotografia, e un percorso emozionale tra arte e musica: un programma ricco che la famiglia Pellegrino dedica ai winelover e a tutti coloro che amano l’eccellenza, la passione e la capacità di artisti e giovani creativi del nostro paese di creare qualcosa di unico e distintivo, così come il vino Marsala, la cui origine risale alla fine del ‘700.

Il vino storico sarà accostato ad un gusto nuovo, giovane e attuale, e oggetto di un’esuberante trasformazione. Nel corso della serata, infatti, due giovani bartender siciliani lo utilizzeranno come ingrediente protagonista per la realizzazione di due vintage cocktail dal gusto siciliano.

Gianluca Di Giorgio, vulcanico bartender del winebar Cortile Pepe di Cefalù proporrà Cubbaj Miricano, a base di Marsala Fine Rubino Pellegrino, mentre Michelangelo Magro, marsalese doc, che collabora con la Carlo Pellegrino, creerà il cocktail Marsala Frozen a base di Marsala Ambra Riserva 1998.

L’evento, dedicato al Marsala, andrà oltre il vino per abbracciare la sua Terra d’origine, fino a toccare il cuore. Lungo un viaggio che guiderà i partecipanti in cantina, ognuno potrà sostare in varie sale della Cantina Storica, immergendosi, nell’inebriante profumo di vino, in un contesto di arte, cultura, ammirando antichi carretti siciliani e strumenti del lavoro contadino di una volta. In una sala, in particolare, potrà ammirare la mostra fotografica dei giovani della Scuola Stabile di Fotografia di Palermo dal titolo, Marsala, Vino e Territorio: un percorso per immagini che cattura l’emozione che sa dare uno dei luoghi più suggestivi al mondo, Marsala.

Per raccontare la storia del Marsala, e per lasciarsi emozionare dal suo fascino, lungo la Cantina Storica, nella sala dove sono presenti i calchi in gesso della Nave Punica, si potranno anche ammirare alcune grandi tele pittoriche dell’artista marsalese, Aurelio Sarzana.

Ma l’evento che la famiglia dedica al Marsala vuole coinvolgere ancora di più, lasciando che sia il Marsala stesso ad emozionare visitatori e artisti. Per questo, Aurelio Sarzana realizzerà un’estemporanea d’arte. Durante il viaggio in Cantina, si assisterà alla realizzazione di un’opera di pittura, un trasferimento emotivo di sensazioni e di attimi istantanei sulla tela.

Le emozioni saranno amplificate dalla musica e dalle vibrazioni ritmiche, coinvolgenti del gruppo Avenida São João con musiche Bossa Nova, impreziosite dalle note dense di emozione di Giuseppe Milici, armonicista di fama internazionale.

Ogni sfumatura dell’evento, Marsala tra arte e musica, sarà vibrante di emozioni, per una serata all’insegna del cuore, del ricordo del passato glorioso e della fiducia in un nuovo e creativo domani, dedicato al vino storico più famoso al mondo.

La serata è dunque ricca di avvenimenti, difficilmente dimenticabili. Oltre ai vintage cocktail al marsala, sarà possibile degustare altri marsala Pellegrino in abbinamento a biscotti e formaggi del territorio.

La mostra di fotografia della Scuola Stabile di Palermo è inoltre oggetto di un contest. Ai visitatori sarà chiesto di votare la foto preferita che decreterà un solo vincitore. Il fortunato potrà volare a Pantelleria, altro regno della storica aziende marsalese, leader nella produzione di Passito di Pantelleria, per catturare, con nuovi click, le suggestive emozioni di un’altra zona, unica di Sicilia, dove la famiglia Pellegrino produce altri nettari prodigiosi.

Marsala tra arte e musica”, titolo scelto per l’evento di quest’anno, inizierà alle ore 17,30. L’ingresso dei partecipanti sarà da Ouverture Pellegrino, in via Lungomare Salinella a Marsala. Dall’enoteca, struttura moderna e di puro design, prenderà il via il viaggio tra la storia del Marsala, attraversando la Cantina Storia, tra profumi inebrianti, colori caldi, ed emozioni da scoprire lungo il viaggio, tra arte e musica.

Lungo il percorso, si potranno degustare le specialità gastronomiche, olio extravergine d’oliva dell’azienda Glorioso e naturalmente gli straordinari Marsala Pellegrino. Si potranno inoltre osservare le foto della mostra fotografica e le opere di Aurelio Sarzana, per poi assistere alla sua estemporanea. Il concerto avrà inizio alle ore 19,30.

Per informazioni prenotazioni: www.carlopellergino.it – accoglienza@carlopellegrino.it – Tel. 0923/719970/719980

Ingresso ore 17,30 – Ouverture Pellegrino – Lungomare Battaglia delle Egadi 10 (Lungomare Salinella) – Marsala

———————————————————————————————————————–

Aurelio Sarzana

Aurelio Sarzana, di origini marsalesi, infonde sulle proprie tele quel messaggio mai risolto del “perché siamo?” che trova anima e corpo attraverso figure incatenate al proprio istante di semi-vivenza. Come il viaggiatore che trasporta il suo bagaglio su spalle sudate e curve che non vedranno mai l’arrivo, percorrendo una via che è percorso e già meta, l’artista Sarzana si riflette nelle sue opere, e soltanto lui vi rimane impresso. Ciò che solo un artista animato dalla tentazione di immortalità può riuscire ad esprimere, prende vita da tratti e gesti che hanno vissuto per un solo istante, solo l’istante in cui un’intenzione emotiva ha messo in moto un impulso nervoso che è divenuto movimento muscolare, dando a tutti la possibilità di vedere ciò che “ora” stanno osservando, ricordando un gesto che non hanno compiuto, un colore che non hanno scelto, un’emozione che non hanno mai vissuto: “Manichini condizionati nell’Essere; figure impalpabili in stato d’abbandono; vitalità espansive; slice di vita e di morte della natura; vite compresse e tristi piene di dolore e cercatrici d’amore…”

Giuseppe Milici – armonicista

Classe 1964. Non si contano le sue collaborazioni con artisti, nazionali e internazionali, del calibro di Toots Thielemans, Gino Paoli, Fabio Concato, Antonella Ruggero e tantissimi altri. Nella sua lunga carriera, iniziata nel 1983, si esibisce svariate volte negli USA (incluso il Blue Note di New York), Olanda (Theater Carrè), Svizzera, Marocco, Australia, Inghilterra, Francia, Sud Africa (Witz University Great Hall), Mozambico, Swaziland, Germania, Polonia ed Argentina. Suona in mondovisione con i “Dirotta su Cuba”. E si esibisce al fianco di artisti di fama internazionale quali Laura Fygi, Philip Catherine e Toots Thielemans ricevendo il plauso dei media. Il suo ultimo lavoro discografico, il disco “Amarsi un po’”.

Avenida São João band

La band è composta da Sergio Giacalone (voce), Mauro Barraco ( chitarra), Peppe Gandolfo (pianoforte), Gianluca Pantaleo (contrabbasso), Felice Cavazza e Salvatore De Vita (Percussioni). Si distinguono per i ritmi travolgenti del Brazilian Bossa Sound.

MARSALA PELLEGRINO IN DEGUSTAZIONE

MARSALA SUPERIORE AMBRA SEMISECCO RISERVA 1998

Vinificazione: A temperatura di 18° – 20° C. La fermentazione viene arrestata con aggiunta di acquavite invecchiata almeno cinque anni in fusti di rovere
Invecchiamento: Oltre 4 anni in botti di rovere da 80 e 50 hl e almeno 6 mesi in barrique.
Colore: Oro intenso con riflessi ambrati.
Profumo: Etereo, con sensori di frutta candita e scorza d’arancia, note mielate e vanigliate.
Gusto: Dolce, caldo, pieno e persistente.
Abbinamento: Ideale con dolci da forno, formaggi piccanti a pasta dura.

MARSALA FINE RUBINO

Vinificazione: Macerazione delle uve a freddo, parziale fermentazione interrotta da fortificazione con acquavite di vino invecchiata almeno 5 anni in fusti di rovere.
Invecchiamento: Botti di rovere di Allier da 50 e 20 hl. per oltre 12 mesi. Affinamento di circa sei mesi in barriques.
Colore: Rosso rubino intenso
Profumo: Fruttato, in cui i profumi primari delle uve di provenienza vengono esaltati dalla presenza dell’acquavite in un abbraccio di ciliegia e prugna
Gusto: Dolce, caldo e armonico, con finale elegantemente tannico
Abbinamento: Ottimo come aperitivo; esaltante con dolci al cioccolato.

MARSALA VERGINE SOLERAS

Vinificazione: Fermentazione a temperatura di 20°- 25° C. A fine fermentazione fortificazione con alcol puro di vino fino al raggiungimento della gradazione ottimale.
Invecchiamento: Con metodo Soleras per oltre 5 anni in botti di rovere di Slavonia da 80 e 50 hl.
Colore: Ambra con riflessi ramati
Profumo: Complesso, intenso ed etereo con note speziate e sentori di fiori di zagara passiti, tabacco, caffè, caramello, frutta candita e vaniglia
Gusto: Secco, persistente con buona freschezza e acidità.
Abbinamento: Ottimo compagno di formaggi ad alta stagionatura ed erborinati. Ideale con frutta secca e pasticceria a base di ricotta.

MARSALA ORO

Vinificazione: A temperatura di 18° – 20° C. La fermentazione viene arrestata con aggiunta di acquavite invecchiata almeno cinque anni in fusti di rovere
Invecchiamento: Oltre 4 anni in botti di rovere di Slavonia da 80 e 50 hl, con almeno 6 mesi di barrique.
Colore: Oro intenso con riflessi ambrati
Profumo: Etereo, leggermente vanigliato, con sentori di miele, albicocche candite e fichi secchi
Gusto: Dolce, caldo, pieno e persistente
Abbinamento: Ideale con dolci al forno, formaggi piccanti a pasta dura