Tag Archive : frutta

cocktail Stark Delicious Val Venosta

Perdetevi in 50 sfumature di viola con il gustosissimo cocktail Stark Delicious

More, mirtilli, prugne e Mela Val Venosta per augurarvi un buon rientro alla routine quotidiana, in modo originale, dedicandovi uno speciale e gustosissimo cocktail come lo Stark Delicious!

Ingredienti:

▪   ½ mela Stark Val Venosta

▪   10 More

▪   1 prugna

▪   10 Mirtilli

▪   1 yogurt bianco

▪   Sciroppo di zucchero q.b.

Preparazione: versare tutti gli ingredienti  nel blender con una paletta di ghiaccio e frullare.

Decorare con uno spicchio di mela Stark Val Venosta, 2 mirtilli e una mora.

ll fresco drink a base di Stark Delicious è realizzato in collaborazione con la Scuola di Barman FlairInside

lafruttafresca dimmidisi

Voglia di frutta? Cocco e Melograno freschi e pronti da gustare con Dimmidisì

NOVITA’ DIMMIDISì
Cocco e Melograno, freschissimi e salva-tempo!

Genuini, freschi e gustosi, da oggi anche il cocco e il melograno sono pronti per essere gustati comodamente dovunque tu sia.

Frutti per tutti i gusti, freschissimi e pronti da mangiare: uno spuntino perfetto per mantenersi in forma durante la giornata, al lavoro, in vacanza o nel tempo libero e per seguire una alimentazione all’insegna delle proprietà benefiche della frutta. Da oggi La Frutta Fresca DimmidiSì ti offre anche la bontà agrodolce del melograno e la croccantezza del cocco che si aggiungono alla macedonia, al melone e all’ananas già presenti nella gamma.

Proposti in ciotole con forchettina sono già pronti, davvero perfetti per risparmiare tempo.

DimmidiSì – La Frutta Fresca è disponibile nel reparto ortofrutta di ipermercati e superstore.

Schede Tecniche

La Frutta Fresca_MELOGRANO dimmidisiDimmidiSì La Frutta Fresca MELOGRANO

Ingredienti: melagrana
Peso: 100 g
Shelf life: 5 giorni
Temperatura: inferiore a 8° C
Prezzo: 2,99 euro

 

La Frutta Fresca_COCCO dimmidisiDimmidiSì La Frutta Fresca COCCO

Ingredienti: cocco
Peso: 120 g
Shelf life: 5 giorni
Temperatura: inferiore a 8° C
Prezzo: 2,09 euro

frutta acqua

SanFruit Sant’Anna sul podio dei Brands Award 2015

loghi sant'anna

SanFruit Sant’Anna, il nettare di frutta in Acqua Sant’Anna, si aggiudica il secondo posto nella categoria Bevande ai Brands Award 2015, il premio promosso e organizzato da GdoWeek e Mark Up, con il patrocinio di GS1 Italy, che ogni anno mette a confronto le migliori marche del mercato italiano.

Brands Award, giunto quest’anno alla sedicesima edizione, premia le migliori performance annue di marca nei beni di largo consumo attraverso criteri oggettivi e riscontrabili che considerano le scelte del consumatore (misurate dalle vendite nella grande distribuzione organizzata), il giudizio degli esperti della distribuzione e l’analisi delle performance sui social media.

SanFruit AlbicoccaSanFruit Sant’Anna ha raggiunto la vetta della classifica, posizionandosi al secondo posto davanti a importanti brands multinazionali. A SanFruit Sant’Anna viene riconociuta la versatilità di una bevenda adatta a molteplici occasioni e momenti di consumo: dal break di metà mattina alla merenda del pomeriggio, dal relax dopo l’attività fisica alla pausa durante lo studio. Inoltre il formato bicchierino, grande innovazione di packaging, unico nel settore, si presta sia al consumo domestico sia all’utilizzo outdoor, supportando così la versatilità di consumo.

Sempre nella categoria Bevande dei Brands Award 2015 spicca in vetta alla classifica un altro best seller del Gruppo Acqua Sant’Anna Fonti di Vinadio: l’Acqua Sant’Anna Naturale, che si aggiudica il quarto posto, prima acqua della categoria, grazie alle sue eccezionali qualità organolettiche.

Questo riconoscimento è un segnale in più che premia la grande dinamicità del Gruppo Sant’Anna Fonti di Vinadio. L’azienda infatti, già leader del settore acque minerali con il marchio Sant’Anna, ha investito nella diversificazione dapprima con SanThè, vero infuso di the in acqua Sant’Anna, a cui si è aggiunto SanFruit, succo e polpa di frutta in acqua Sant’Anna. L’Azienda è così diventata il terzo gruppo del settore beverage e, a meno di vent’anni dalla sua fondazione, è entrata nella top 25 nazionale delle maggiori aziende del food & beverage.

Mela Val Venosta, Giro del Lago di Resia

Mela Val Venosta a fianco dei runners del GIRO del LAGO di RESIA

Mela Val Venosta, Giro del Lago di Resia

Sabato 18 luglio, attorno alle rive del Lago di Resia, il più grande bacino artificiale dell’Alto Adige, si svolgerà la 16ma edizione del “Giro del Lago di Resia”, un appuntamento affascinante ed imperdibile per gli appassionati della corsa.

Come ogni anno, VI.P, l’Associazione delle Cooperative Ortofrutticole della Val Venosta, partecipa all’evento che richiama runners amatori e professionisti dall’Italia e dall’estero, promuovendo uno stile di vita sano che coniughi sport e corretta alimentazione.

Poco più di 15 km attorno al perimetro del Lago, il percorso è immerso in un vero e proprio panorama mozzafiato che raggiunge la quota dei 1.500 metri ed è accessibile sia ai corridori occasionali che agli atleti competitivi, nonché a handbiker e nordic walker.

Tantissime le attività di contorno: la “Corsa delle Mele”, un momento divertente pensato per i bambini, la gara destinata ai disabili e la Nordic Walking, un allenamento a tutto corpo! “Just For Fun”, invece, è per tutti coloro che vogliono godersi il panorama senza preoccupazioni di cronometraggio e classifica, perché il Giro del Lago di Resia non è solo una gara podistica ma un evento emozionante, da vivere insieme a tutta la famiglia!

Mela Val Venosta, Giro del Lago di ResiaVI.P sarà presente durante l’evento con diversi stand: infatti, allieteranno la giornata e il palato dei partecipanti non solo le croccanti e gustosissime Mele Val Venosta, ma anche gli altri prodotti venostani di stagione, come le succose fragole ed i piccoli frutti della Val Martello e le ciliegie dell’Alta Val Venosta,  per far vivere al consumatore una straordinaria esperienza sensoriale alla scoperta dei segreti che rendono i prodotti Val Venosta di qualità eccezionale.

Lungo il percorso e all’arrivo sono previsti numerosi punti di ristoro dove i corridori potranno recuperare le energie e le forze grazie a Mela Val Venosta! Le mele venostane, saporite e croccanti, si confermano dunque l’integratore naturale per eccellenza: ricche di sali minerali, zuccheri semplici e vitamine, sono indispensabili per chi fa attività sportiva e, grazie al loro basso apporto calorico, sono indicate per chi vuole rimanere in forma senza rinunciare al gusto. Infatti, ideale come piccolo e sano snack, la mela non è soltanto ipocalorica e pratica da gustare, ma anche un frutto succoso, rinfrescante e saziante.

Cocktail Sweet Golden Val Venosta

Allarme caldo – una ricetta gustosa e dissetante: Cocktail Sweet Golden Val Venosta

Il Meteo ci ha dato la meravigliosa notizia che nelle prossime settimane il caldo raggiungerà picchi da soffocamento: è, quindi, d’obbligo correre ai ripari ricercando soluzioni dissetanti e gustose per un minimo di sollievo.

Per voi una ricetta di un cocktail rinfrescante che saprà sbalordire tutti, lo Sweet Golden!

Cocktail Sweet Golden Val Venosta

Prepararlo è molto semplice: versate in un blender con una paletta di ghiaccio

  • ½ mela Golden Val Venosta,
  • 1 fetta di melone,
  • ½ pera,
  • 1 cucchiaio Marmellata di fichi,
  • 3 capsule verdi di cardamomo e sciroppo di zucchero q.b.

Frullate il tutto, decorate con 1 fetta di melone e il cocktail è pronto!

Il fresco Sweet Golden a base di Golden Val Venosta è realizzato in collaborazione con la Scuola di Barman #FlairInside

Perdetevi in 50 sfumature di viola con il gustosissimo cocktail Stark Delicious 1

Betacarotene: gli alimenti che fanno bene alla salute e…all’abbronzatura!

Pronti per l’estate?Alle prese con la prova costume, sorge un altro dilemma: come ottenere un’abbronzatura perfetta senza rischiare di diventare peperoni dalla pelle bruciata e rinsecchita.

In nostro aiuto arriva, come sempre, Madre Natura che ha una soluzione anche per questo.

Molti alimenti contengono betacarotene, un pigmento arancione contenuto in molte varietà di frutta e verdura a cui conferisce un colore che varia dal giallo al rosso.
Ne sono particolarmente ricchi le albicocche, i meloni, le arance, le pesche, i cachi, le carote, la zucca gialla, i pomodori, ma anche gli spinaci, la cicoria, le rape e i broccoli.

betacaroteneIl betacarotene può essere considerato un ottimo fotoprotettore, specialmente per le pelli chiare. Se assunto per bocca gustando a piacimento gli alimenti che lo contengono, esso conferisce alla cute un caratteristico colore arancione dorato.
Badate bene: non stimola l’abbronzatura (di questo si occupa la melanina) ma può contribuire a proteggere chi ha la pelle molto chiara per ridurre le reazioni di fotosensibilità nei periodi di esposizione al sole.

E’ importante sottolineare, però, che le sue proprietà costituiscono un supporto integrativo e, da sole, non forniscono protezione alcuna contro i raggi ultravioletti.
Di conseguenza, l’assunzione di betacarotene non deve esimervi dall’utilizzo di adeguati filtri solari.

In questo modo, con piccoli accorgimenti, otterrete una pelle dal colore dorato che farà invidia a tutti, senza sacrificare la salute esponendovi ai rischi dei raggi UV.

Come incentivo non vi basta?

Sappiate, allora, che il betacarotene, nell’ambito di un’alimentazione varia ed equilibrata che garantisca il giusto apporto di nutrienti ed altri elementi essenziali per il corretto funzionamento dell’organismo, supporta un’azione antiossidante, in grado di neutralizzare almeno in parte i “radicali liberi”, ed offre un certo grado di protezione nei confronti delle malattie cardiovascolari e di alcuni tipi di tumore.

Che altro aggiungere? Godetevi l’estate e l’abbronzatura!

 

 

Perdetevi in 50 sfumature di viola con il gustosissimo cocktail Stark Delicious 2

Acqua aromatizzata: una gustosa soluzione contro la disidratazione

L’estate porta con sé le belle giornate, le vacanze, la voglia di mare ma anche, e soprattutto, il caldo. Spesso soffocante e torrido, il caldo è uno dei principali responsabili della nostra spossatezza poiché ci espone ai rischi derivanti dalla disidratazione.

Se da un lato ci sono persone che, beate loro, hanno un ottimo rapporto con l’acqua e riescono ad assumerne la giusta quantità per scongiurare la disidratazione, altre, invece, non hanno la buona abitudine di dissetarsi regolarmente durante la giornata, per dimenticanza, per pigrizia o semplicemente perché non percepiscono alla pari degli altri la sensazione della “sete” e i segnali che il corpo trasmette per avvertire che è necessario rimpinguare le scorte d’acqua.

Perché il corpo ce lo dice in tutti i modi, ma spesso facciamo orecchie da mercante!

Acqua aromatizzataSe, quindi, rientrate nella categoria di coloro che l’acqua se la ricordano giusto ai pasti per mandar giù meglio le pietanze, una soluzione per aiutarvi a bere più spesso durante la giornata potrebbe essere quella di stuzzicarvi con bevande più “gustose” e rinfrescanti, rispetto alla solita, monotona acqua che è tanto importante per la nostra salute, ma, in effetti, è insapore e poco invitante.

E allora perché non optare per l’acqua aromatizzata? Si tratta di un’alternativa alla semplice acqua che, però, ci dà la possibilità di conferirle il sapore che più ci aggrada, stimolando la nostra “dormiente” voglia di bere.
L’acqua aromatizzata rinfrescherà con gusto la vostra estate: è semplicissima da preparare, poiché per conferirle l’aroma desiderato è sufficiente preparare a dovere la brocca che andrà a contenerla e aggiungere frutta o persino verdura.

Niente di più semplice, no? Vediamo insieme i passaggi per la preparazione:

1. [Facoltativo] Sistemate la brocca nel freezer un giorno prima della preparazione. Ciò vi consentirà di conservare l’acqua aromatizzata fresca più a lungo, inoltre la condensa ghiacciata che si creerà sulla brocca, le conferirà un aspetto rinfrescante che farà certamente la sua scena con eventuali ospiti.
Come ciliegina sulla torta, potreste congelare anche i bicchieri con cui servirete il drink ai vostri ospiti. Apprezzeranno sicuramente.

2 Preparate la frutta (o la verdura): lavate bene con acqua corrente gli ingredienti e tagliuzzateli orizzontalmente per mantenere l’estetica del prodotto (se decidete di non eliminarli dall’acqua ad aromatizzazione ultimata).
Eliminate, inoltre, eventuali semi che potrebbero riversarsi nell’acqua rendendo fastidiosa la degustazione.

3. Sistemate la frutta (o la verdura) nella brocca avendo cura di spremerne il succo senza sfaldare la forma circolare delle fette (sempre se decidete di tenere l’ingrediente dentro l’acqua quando il drink sarà pronto). Se desiderate che rilascino più aroma fate in modo che rimangano sott’acqua aggiungendo magari del ghiaccio.

4. Versate l’acqua nella brocca e lasciate riposare in frigorifero per almeno tre ore. Tanto più a lungo l’acqua riposerà con gli ingredienti che avrete selezionato per l’aromatizzazione, tanto più gustoso sarà il vostro drink.

5. Date libero sfogo alla fantasia, scegliendo la frutta che più vi piace, (o la verdura, se amate sapori particolari), meglio se di stagione, e divertendovi a realizzare presentazioni accattivanti con gli ingredienti stessi per stupire i vostri ospiti.
Ecco alcuni possibili abbinamenti per la vostra acqua aromatizzata:

  • lime/limone e cetriolo/zucchina
  • fragole e/o frutti di bosco
  • sedano (gambo e foglie)
  • ciliegie (con tutto il picciolo, ricco di elementi benefici per l’organismo)
  • mela verde
  • spezie varie e frutta
  • ananas
  • pesche noci
  • albicocche
  • qualsiasi altro ingrediente che delizi il vostro palato! Le alternative sono svariate e dipendono dai vostri gusti!

E ricordatevi di portarvi sempre dietro una bottiglietta d’acqua aromatizzata per sorseggiarla di tanto in tanto durante la giornata. Un drink fresco e gustoso sarà un sicuro incentivo a bere più spesso (anche per i più recidivi) e vi aiuterà a limitare quanto più possibile i rischi della disidratazione.

Godetevi il caldo, con gusto!

 

mare-picnic

Picnic al mare: 5 cose che non possono mancare nel vostro “cestino”

Nell’aria si sente profumo d’estate, il caldo e le belle giornate ci fanno soffrire in ufficio mentre, tra sospiri e rassegnazione, osserviamo l’esterno dalla nostra finestra e pensiamo ad una sola cosa: mare, mare, mare!

Comincia infatti il periodo ideale per trascorrere intere giornate sulla spiaggia come lucertole al sole sperando di raggiungere presto l’amatissimo color olivastro della prima abbronzatura. I più fortunati che sono già in ferie possono godersi l’aria di mare più a lungo; chi ancora è costretto a rimanere in città per lavoro dovrà accontentarsi del weekend, ma per tutti abbiamo gli stessi consigli.

E mare sia! Ecco le 5 immancabili cose da avere sempre con sé per un picnic di una giornata in spiaggia:

 

succhi di frutta mare

ACQUA e BEVANDE. Non lasciatevi distrarre dall’oceano che vi si para davanti: imprescindibile per una lunga giornata al mare è una bella scorta di acqua (preferibilmente naturale) per reintegrare i liquidi e i sali minerali persi durante l’interminabile esposizione al caldo e al sole.
Se la semplice bevanda liscia vi annoia o vi stuzzica poco, potete sempre aromatizzarla con qualche spicchio di limone.
In alternativa, potete sempre optare per un bel tè freddo, una tonica,  un succo di frutta o qualsiasi altra bevanda dissetante che soddisfi il vostro palato pretenzioso.

Noce di cocco mareLA FRUTTA. Abbiamo già discusso delle proprietà rinvigorenti e rinfrescanti della frutta estiva, quindi non c’è ragione alcuna per non avere sempre con sé un frutto di qualsiasi tipo, meglio se rinfrescante e ricco d’acqua.
La scelta è vasta e potrete spaziare dall’anguria, al melone (meglio se preparati prima in piccole fette, visto che non sono esattamente comodi e leggeri da trasportare), all’ananas fino alle pesche e al cocco da mangiare semplici o mischiati in gustosissime macedonie. Ne esistono davvero per tutti i gusti ed esigenze, quindi sbizzarritevi e scegliete secondo le vostre preferenze.

graniteGELATO, GHIACCIOLO E GRANITA. Purché consumato con moderazione, il gelato è un goloso alleato contro le vampate di caldo tipiche delle giornate al mare (specialmente nelle ore di punta). Per i più attenti alla linea, la scelta verterà sicuramente sul ghiacciolo, disponibile nelle più svariate combinazioni, o sulle granite e i gelati alla frutta. Per i più golosi, si sa, i gelati cremosi la fanno da padrone: dal cornetto, simbolo dell’estate, al magnum, alle coppette, fino alle mousse.
Per ovvie ragioni logistiche, il gelato confezionato è sicuramente da preferire al gelato sciolto o in vaschetta se si decide di trascorrere un’intera giornata al mare, perché è più semplice da trovare nei numerosissimi bar e nei locali in riva al mare.

Ma per un’intera giornata al mare non si può vivere solo di snack ed acqua. Che inventarsi per pranzo?

insalate di pastaINSALATE DI PASTA. Fresche e golose, se non appesantite con eccessivo condimento costituiscono il pasto ideale per tirare fino a sera. Dall’insalata di riso alle insalate di farro, potrete davvero sbizzarrirvi e condirle con ciò che preferite, puntando sulla creatività, sul gusto e sulla leggerezza. Ricordate sempre la regola di antica saggezza: less is more.

ASSAGGINI FINGER finger food mareFOOD. Comodi da trasportare e da mangiare (con le mani), quella del finger food può essere una stuzzicante alternativa al tradizionale picnic in spiaggia che, di certo, stupirà i vostri amici deliziando vista e palato.
Realizzabili con piccoli tramezzini, rustici, fette di gateau di patate o di rotolo di pasta sfoglia fino ai pomodori pachino ripieni con formaggio spalmabile o salsa tonnata, potrete davvero dar libero spazio alla vostra fantasia e sicuramente farete felici i vostri “commensali”.

 

Arcobaleno di frutta

La frutta dell’estate: assaggiamo l’arcobaleno di Madre Natura

L’estate è sempre più vicina (ormai ci siamo! Leggi i nostri consigli su come affrontare l’estate per tenersi in forma) e il caldo comincia davvero a farsi sentire, ma mentre boccheggiamo alla ricerca di un po’ di sollievo ecco che arriva in nostro soccorso un importante alleato per la nostra salute e il nostro palato: la frutta!

Frutta cuore arcobalenoQuasi a seguire le regole della moda, le parole d’ordine per l’estate sono colore e leggerezza e chi meglio della frutta di stagione può immergerci in un prisma di colori e sapori diversi all’insegna del benessere?

Pensate ai colori più sgargianti e carichi di energia e vedrete che la frutta estiva ci delizierà con un esemplare per ciascuno di essi.

Ci avete pensato? Vediamo!

Rosso come….

frutta ciliegiaLa ciliegia
Dal sapore un po’ aspro per le più rosse e lievemente più dolce per le più scure, la ciliegia è un frutto ipocalorico, ricco di sali minerali e dunque perfetto per reintegrare i liquidi che perdiamo a causa del caldo soffocante. Inoltre, svolge anche un’azione anti-tosse e sedativa, in barba agli sbalzi di temperatura!

frutta fragolaLa fragola
Il suo inconfondibile sapore aspro viene spesso smorzato da altra frutta in succose macedonie o, per i più golosi, da fresco gelato alla panna. Ma non è solo buona.
Ci fa bene perché, come tutti i frutti estivi, è ipocalorica e ricca di sostanze nutritive e antiossidanti. E’ inoltre tra i frutti più carichi di vitamina C, famosa per il suo supporto al nostro sistema immunitario.

Frutta anguriaL’anguria
Dimmi “anguria” e ti risponderò “estate”: una tavola estiva non si riconosce se alla fine di un pasto non spunta una bella fetta di anguria. Rosso acceso nei punti più dolci, rosato in quelli più aspri, è uno tra i frutti più freschi e dissetanti che esistano e, si sa, quando fa caldo non si desidera altro. Non solo rinfrescante e dissetante, l’anguria è anche ricca di vitamina A e C, potassio, fosforo, magnesio, ideali per la nostra salute.

 

 

frutta Frutti di BoscoI frutti di bosco
Per tutti gli amanti delle scarpinate nei boschi, questo è il frutto per voi. Per i più pigri, c’è sempre il supermercato! Ideali da gustare in macedonie o meglio ancora usati per guarnire torte fresche (come la cheese cake o le torte allo yogurt) sono ricchissimi di alcuni tra i più potenti antiossidanti presenti in natura (polifenoli, tannini, antociani), aiutano a prevenire problemi cardiovascolari e aiutano a rafforzare il sistema immunitario.

 

Tutto qui? Che altri colori vi vengono in mente?

Arancione come…

Frutta Melone

Il Melone
Fresco e leggero, dal sapore dolce e delicato, il melone è ideale per essere mischiato insieme ad altra frutta in macedonie o, meglio ancora, in contrasto con il salato (il famoso “crudo e melone”). E’ un ottimo alleato per la nostra salute poiché possiede un’abbondanza di sali minerali (soprattutto potassio) e di vitamine A, C e B. Inoltre è ricco di licopene, che svolge un’azione antiossidante.

frutta pesca

La pesca
Disponibile in diverse varianti per i palati più esigenti, è perfetta per l’estate perché disseta (essendo ricca d’acqua) e contiene pochissime calorie. Contiene, inoltre, molte fibre (ideali per mantenere la naturale regolarità) e vitamina B3 e pro vitamina A.

frutta albicocche

L’albicocca
Dal sapore aspro quando è acerba e molto dolce quando è matura, l’albicocca è ricca di betacarotene (la sostanza che le conferisce il suo meraviglioso colore), un prezioso antiossidante che si trasforma in vitamina A che combatte l’azione dei radicali liberi e protegge la salute degli occhi e le mucose gastrointestinali.

Giallo come…

frutta nespoleLa nespola
Uno tra i frutti più consumati in questa stagione, è rivale della susina per sapore, consistenza e proprietà. E’ ipocalorica, ricca di antiossidanti, sali minerali, fibra e vitamine A e B.

frutta susina giallaLa susina
Collega della prugna (spesso si utilizza il termine “susina” per la qualità tonda e morbida, e “prugna” solo per quella blu-violacea dalla forma allungata), la sua polpa consistente è ideale per una merenda gustosa e leggera. E’, inoltre, una grande alleata per il nostro benessere grazie al suo contenuto di vitamine A-B1-B2 e C e alcuni sali minerali come il potassio, il fosforo, il calcio e il magnesio.

Verde come…

frutta uvaL’uva
Decisamente sfiziosa, è l’ideale quando ci prende quel leggero languorino e non abbiamo “Ambrogio” a disposizione. Gustata fin dall’antichità e protagonista di numerosi dipinti dei classici banchetti romani, l’uva è dissetante e rinvigorente, grazie al suo contenuto di sali minerali, in particolare potassio e, in quantità meno importanti, anche manganese, rame, fosforo e ferro. Possiede, inoltre, numerose vitamine, tra cui  la C (per il nostro sistema immunitario), la B1, la B2 e la A.

frutta kiwiIl Kiwi
Frutto dal design esotico e dal sapore leggermente aspro, il kiwi è protagonista delle macedonie di primavera/estate per il suo gusto che smorza il dolce di altri frutti, per la sua freschezza dissetante e per le sue caratteristiche benefiche per l’organismo. Possiede, infatti, proprietà diuretiche e un contenuto molto alto di vitamina C ed è ricco anche di potassio e vitamina E, Rame, ferro e vitamina C, che, combinate insieme, conferiscono al kiwi caratteristiche antisettiche e antianemiche.

Viola come…

frutta prugnaLa prugna
Dal sapore inconfondibilmente aspro e dolce allo stesso tempo, la prugna è uno dei migliori alleati contro il caldo e la spossatezza: è molto dissetante, poiché composta prevalentemente da acqua (87,5%) e ricca di vitamine A, B1, B2 e C e di potassio, fosforo, calcio e magnesio. Inoltre, specialmente nella sua variante secca o cotta, favorisce enormemente la regolarità intestinale grazie al suo apporto di fibra.

Manca solo l’azzurro, dopodiché abbiamo tutti i colori dell’arcobaleno. Una suggestiva e meravigliosa magia, quella di madre natura, che ci offre tutto ciò di cui abbiamo bisogno, quando ne abbiamo bisogno.

rainbow